INFORMAZIONI CHIAVE

Descrizione Prodotto:

Pattex SL 500 Multiuso è un sigillante acetico che polimerizza a contatto con l’aria, mantenendo intatte tutte le sue proprietà fisiche e di resistenza agli agenti atmosferici.

Principali caratteristiche del prodotto:

  • Multi-materiale
  • Resiste alle muffe e ai raggi UV
  • Elevata elasticità
  • Flessibile anche dopo la polimerizzazione
  • Elevata resistenza all’invecchiamento



Caratteristiche tecniche:

Prima della polimerizzazione:

  • Natura chimica: elastomero siliconico
  • Aspetto: pasta tissotropica
  • Densità (ISO 2811-1): ca. 0,98g/cm3
  • Tempo pelle: ca. 10-15 minuti (23ºc, 50% u.r.)

Dopo la polimerizzazione:

  • Odore: caratteristico
  • Temperatura di esercizio: da -50ºc a +150ºc

Dopo la polimerizzazione:

  • Acido solforico (10%): eccellente
  • Ammoniaca (50%): buono
  • Soda caustica (20%): regolare
  • Ossigeno: eccellente
  • Ozono: eccellente
  • Acqua: eccellente

Aree di applicazione:

Pattex SL 500 Multiuso può essere utilizzato in diversi settori:

EDILIZIA: per sigillature di alluminio-vetro, vasche da bagno, lavandini, servizi igienici, piatti doccia, cucine, vetrate, di pareti e pavimenti rivestite in ceramica.

CLIMATIZZAZIONE-VENTILAZIONE-RISCALDAMENTO: per fissaggio delle bocchette dell’aria condizionata o per lavori idraulici.

CARPENTERIA METALLICA–ALLUMINIO: per sigillature di vetrine, profili in alluminio, serre e lucernai.

Colori e formati disponibili:

  • bianco - cartuccia da 300 ml
  • trasparente - cartuccia da 300 ml
  • nero - cartuccia da 300 ml
  • marrone - cartuccia da 300 ml
  • avorio - cartuccia da 300 ml
  • grigio - cartuccia da 300 ml
  • alluminio - cartuccia da 300 ml
  • bronzo - cartuccia da 300 ml

Conservazione:

Pattex SL 500 Multiuso deve essere conservato in luogo fresco e asciutto a temperature comprese tra +5°C e +25°C. Se ben conservato il prodotto è stabile per 24 mesi.

APPLICAZIONE

Prima di ogni applicazione:

Assicurarsi che le superfici siano pulite, asciutte e prive di oli, grassi, polvere, ossidi.

1. Tagliare il beccuccio in funzione del diametro del cordolo da ottenere.

2. Estrudere il prodotto direttamente dalla cartuccia mediante l’uso dell’apposita pistola.

3. Lisciare il cordolo estruso con acqua saponata, prima della formazione della pelle superficiale.

4. Non esporre ad acqua battente prima della formazione di un consistente strato di pelle superficiale.

AVVERTENZE:

Il prodotto non ancora indurito può essere rimosso con alcool.
Il prodotto polimerizzato può essere rimosso solo meccanicamente.

Nota:

Per informazioni in merito alla sicurezza del prodotto si consiglia di consultare la scheda tecnica.